Off-Topic > Parliamo di cose serie!

La folla sceglie sempre Barabba

<< < (13/17) > >>

Daniele8787:
Ma certo, hai ragione, non le buttiamo queste persone, ma le usiamo per far eleggere Berlusconi (o quelli come lui), che poi distruggono l'italia, te compreso. "La soluzione sono i politici onesti" E CHI LI DEVE VOTARE? I cittadini disonesti e i berlusconiani? Per piacere... QUEI POLITICI LI HA VOTATI IL POPOLO! Non i marziani! E hai ammesso tu stesso di aver detto una panzana "il terzo stato non poteva neanche votare" ESATTO!!! MENTRE COL MIO SISTEMA VOTEREBBE. E L'ESAME SAREBBE PER TUTTI, CLERO E NOBILI COMPRESI. E SE I NOBILI SONO IGNORANTI NON VOTEREBBERO! AVREBBERO LO STESSO TRATTAMENTO DEL TERZO STATO! ERGO, HAI DETTO UNA PANZANA PAZZESCA! Ti importa SOLO che le persone votino, vero? Non ti importa proprio del bene dell'Italia. Possiamo anche fallire, e morire tutti, cosi poi votano i cadaveri! E SEI FELICE!

Non so se non sai leggere, o fai finta:

Laureati: DESTRA 33% SINISTRA 54%
Meno istruiti: fenomeno opposto. Percentuali invertite!
E sappiamo chi c'è a destra in italia: solo maiali. Questa non è neppure scienza, ma solo BANALITA DEI FATTI OGGETTIVI!

Allora, caro mio, due sono le possibilità:

1) O sei berlusconiano (e questo spiegherebbe tutto)
2) Oppure non sai leggere. (idem)

Scegli tu. Ma in entrambi i casi, per quanto mi riguarda, CIAO CIAO!

Azzuiuiuuu:
Desanctis, s'attia u pil non te piace, sunnu caxxi toooo... :-\

antonino.spampinato:
Che tu ci creda o no, sono neutrale :)
Certo che mi piacerebbe un'italia giusta, solidificata da leggi più servere per i politici.
La tua idea è giusta, ma anche mai utilizzata.
Purtroppo io sono pessimista, il mio timore sarebbe che tra 100 anni potrebbero essere dimenticati i diritti dell'umanità.
Non me la sento di dare un 100% alla tua idea, è non voglio sulla mia coscenza la responsabilità sul futuro delle persone.

Vorrei porti una domanda, dove gradirei una tua risposta con tutta sincerità.
Se ti chiedo 1,2,3 favori senza darti niente in cambio, sono sicuro che mi aiuteresti. Se ti chiedo il 4, cercheresti una scusa per non farlo.
È giusta questa teoria?

Azzuiuiuuu:
Viviamo in un mondo dove il capitale conta più di tutto, se tu non ce l'hai, niente pil, è una legge di natura... le banche lo sanno, dunque senza pil sei un essere destinato al tranciamento... manco al palu tisu (alias paradiso) avrai un posto... no capital no party... :-\

Daniele8787:
Riflettevo giorni fa, sulle parole apparentemente moderate di moltissimi personaggi pubblici, professori universitari, gente rispettata ed universalmente stimata, la quale spesso afferma:

"Ogni tanto servono riforme impopolari"

ed addirittura, come se niente fosse, un grande professore stimato da tutti, disse

"Chi viene riconfermato alle elezioni e vince per la seconda volta di seguito, è solitamente perchè ha governato male. Chi perde, è perchè ha governato BENE."

Applausi, applausi.

 ??? E cosa ci sarebbe di diverso, rispetto a quanto affermo sempre io? Se servono riforme impopolari, significa che la gente è contraria, a ciò che è NECESSARIO. E quindi non comprende NEPPURE il proprio bene (insomma, non uomini, non donne, ma animali). E idem per la seconda frase. E' intuitivo quant'è grave.

E ridevo, per la stupidità della gente, persino incapace di comprendere le parole. Tutti guardano solo la forma delle frasi, e non il contenuto. Mi domando come avrebbero reagito tutti gli spettatori, se questi professoroni ed esperti, affermassero, le mie parole

"La democrazia è il peggiore dei mali, è la negazione delle differenze di valore, e quindi del Valore stesso e della meritocrazia, è la consacrazione dell'ignoranza pura!!! E' l'affermazione della stupidità umana, che trionfa sugli uomini davvero superiori!" 

Sostanzialmente non cambia nulla, il concetto è sempre quello, che la democrazia è sbagliatissima e fa solo danni. Eppure, se avessero pronunciato tale frase, tutti avrebbero reagito scandalizzati, ed avrebbero chiesto a tali personaggi di dimettersi da tutto, forse anche dal titolo di essere umano, perchè la democrazia è come la religione, se osi metterla in discussione, stai bestemmiando. Mentre invece, dire le stesse cose, ma con parole diverse, va benissimo. Insomma, va bene lamentarsi fino alla noia, ma osare nominare le cause, no. E' SACRILEGIO!  :D Non mi resta che ridere, dell'autodistruzione dei popoli.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa