GoJack - SMS gratis

  • Agosto 11, 2020, 09:57:25 pm
  • Benvenuto, Visitatore
Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

Sondaggio

Ti senti (scegli l'opzione che preferisci):

Di centro
Di sinistra
Di destra
Di sopra
Di sotto
La verità non è mai da una parte sola.
La democrazia va riformata. Il sistema democratico va cambiato. Anche unendo il diritto di voto, al dovere di essere informati (esame ogni 5 anni, per avere la tessera elettorale)
La democrazia è il sistema migliore in assoluto, e non è da mettere in discussione neppure minimamente.
Non mi sento molto bene. Vado in bagno.. un attimo...

Autore Topic: La folla sceglie sempre Barabba  (Letto 302722 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Daniele8787

  • Sviluppatore GoJack
  • Administrator
  • Senior
  • *****
  • Karma: +95/-0
  • Offline Offline
  • Post: 1876
  • L'unica vera libertà, corrisponde al non aver bisogno di NULLA.
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #45 il: Gennaio 16, 2013, 07:36:25 pm »

Le statistiche che non vuoi leggere, parlano chiaro. Anzi chiarissimo. E non c'è bisogno di citare il vangelo, dicendo che la gente scelse barabba. Non ce n'è bisogno perchè adesso, abbiamo anche le statistiche scientifiche, che lo dimostrano. Se vuoi contraddire anche la verità scientifico-matematica, fa pure. ;)
Connesso

antonino.spampinato

  • User quarto livello
  • ****
  • Karma: +18/-1
  • Offline Offline
  • Post: 468
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #46 il: Gennaio 16, 2013, 08:24:30 pm »

Non metto indubbio che l'ignoranza e la neglicenza scelga barabba.
Ma esamino l'insieme da un'altro punto di vista, in sintesi se tutti i politici fossero onesti capiresti che loro metteranno la loro devozione nell'interesse comune è non per se stessi..ma purtroppo questa non è l'epoca giusta :(
grazie per i tuoi interventi, mi astenuerò dal dibattito per un pò per far spazio hai pensieri (sarei curioso di sapere cosa ne pensano) degli altri utenti.
« Ultima modifica: Gennaio 16, 2013, 08:26:39 pm da antonino.spampinato »
Connesso

Daniele8787

  • Sviluppatore GoJack
  • Administrator
  • Senior
  • *****
  • Karma: +95/-0
  • Offline Offline
  • Post: 1876
  • L'unica vera libertà, corrisponde al non aver bisogno di NULLA.
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #47 il: Gennaio 16, 2013, 10:44:35 pm »

Ma che senso ha dire che i politici devono essere onesti? Chi li vota i politici scusa? Chi li ha messi dove sono? I cittadini! (governo tecnico a parte, che comunque è stato nominato dal parlamento, quindi dalle persone elette dal popolo). Quindi prenditela con i cittadini, non coi politici. Secondo me parli a vanvera, e tra "è" sempre invertite con "e", e "hai" sempre invertiti con gli "ai", si capisce molto poco. Non c'è una volta che per sbaglio indovini dove si mette la "h". Eppure ti senti capace lo stesso di parlare di psicologia, di caratteristiche intellettive come l'intelligenza, di politica e bene comune, e quant'altro. Vedi, secondo me è questo il problema della società di oggi, che tutti si sentono in dovere di parlare, e si sentono scienziati anche se poi non sanno neanche le cose basilari. Non mi sorprende che tu sia contrario alla meritocrazia. Lo sei nel tuo stesso interesse. Finchè le persone continueranno a pensare per convenienza, e a ciò che A LORO STESSE conviene pensare, e non invece ciò che è giusto e oggettivo, il mondo farà sempre più schifo.

Chiedo scusa, ma lo dico solo perchè le caratteristiche che noto in questa conversazione, sono le stesse che noto nella società. Certo su un forum si capisce ben poco, ma ci siamo... sono le stesse caratteristiche. Tutti si sentono preparati, e in grado. E poi invece magari le persone intelligenti, hanno paura di parlare e di dire cosa pensano, perchè non sono abbastanza sicure di sè stesse.
Ecco la democrazia dove ha portato. Almeno un tempo, esisteva l'umiltà. E le persone parlavano, solo se erano davvero sicure, di poterlo fare.
« Ultima modifica: Gennaio 16, 2013, 10:46:46 pm da Daniele8787 »
Connesso

Azzuiuiuuu

  • Visitatore
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #48 il: Gennaio 17, 2013, 01:08:44 am »

Insomma, beddi picciotti, o si capisce chi è (chi rappresenta) Barabba o veramente qui si rischia la lotta ai mulini al vento: Barabba, in realtà, per quanto assurdescamente assurdo, è l'amico di cui parlate, colui che è per il popolo e lo aiuta spalla a spalla, un solleticatore di teste alte e basse, si, uno che sicuramente non promette le promesse, un essere di carne e per la carne, non spirituale e per lo spirito, quindamente sostenitore del partito della beata maratona dello pseudovivere bene e sani... insomma, nun ciata caputu ntubu... azzu azzu iu iuuu... :-\
Connesso

antonino.spampinato

  • User quarto livello
  • ****
  • Karma: +18/-1
  • Offline Offline
  • Post: 468
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #49 il: Gennaio 17, 2013, 02:40:52 am »

Qui siamo in un forum, dove ogni utente a il diritto di parlare e esprimere le proprie opinioni.

Noto in te, della forte mancanza di auto-controllo, quando qualcuno si trova a dire e/o fare qualcosa che tu non vuoi.
Perciò ti chiedo di calmarti ed di non avere l'arroganza di giudicare le persone. Saresti stato un perfetto "fascista" (non trattare chi non è al tuo pari, come delle bestie..tutti abbiamo pari dignità) se fossi nato prima.

La vita di un essere umano non potrai mai essere risolta come un'ecquazione..RENDITENE CONTO!!
Sai quando te ne accorgerai? Quando avrai dei figli, che ti daranno preoccupazioni allora capirai. :)
ps. non ho mai detto che sia contrario alla meritocrazia. :$ Ma che per me non è una soluzione al problema quando si applica sul dilemma della razza umana, certo potrei sbagliarmi!

chiedo scusa a tutti voi se sono andato OT,ma la mia risposta era doverosa, cercate di capire :(
« Ultima modifica: Gennaio 17, 2013, 03:07:45 am da antonino.spampinato »
Connesso

littleqwerty

  • Global Moderator
  • Leggenda
  • *****
  • Karma: +12/-0
  • Offline Offline
  • Post: 665
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #50 il: Gennaio 17, 2013, 02:10:21 pm »

non sò se qualcuno ha mai letto Eragon (i quattro libri).

Nel secondo libro viene fatto l'addestramento.

Ad un certo punto gli viene chiesto (vado a memoria) se è meglio avere come capo tra

- una persona disonesta con la mente lucida
- una persona onesta con la mente annebbiata

ed il maestro gli spiega come sia meglio il primo. (dovrei recuperare il libro, è molto più articolato di come l'ho esposto adesso).

visto che raramente viene fatto quello che si ritiene sbagliato, una persona con la mente annebbiata nella convinzione di fare qualcosa di giusto continuerebbe col fare qualcosa di sbagliato.


Connesso
Un grazie a Daniele, per gojack, e per non averci ancora mandati a imbottigliar nebbia
--
Quando segnalate un problema, ricordate:
* di indicare l'hosting
* di indicare la versione gojack/gojackweb.
* di indicare dove (android 2, symbian, java)

Più indicazioni date, prima si risolve ^____^

Daniele8787

  • Sviluppatore GoJack
  • Administrator
  • Senior
  • *****
  • Karma: +95/-0
  • Offline Offline
  • Post: 1876
  • L'unica vera libertà, corrisponde al non aver bisogno di NULLA.
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #51 il: Gennaio 17, 2013, 05:49:32 pm »

Qui siamo in un forum, dove ogni utente a il diritto di parlare e esprimere le proprie opinioni.
E dopo aver scritto 1000 frasi come questa, pretendi che le tue idee valgano come quelle altrui? Ecco, il problema di questa società è PROPRIO la mancanza di vergogna. Io sono calmissimo, non giudico te, ma la tua presunzione. Perchè di presunzione si tratta, nel momento in cui una persona, non riesce neppure a scrivere, eppure pretende di capirne più di chi se ne intende (e ALMENO magari sa scrivere). E sono libero di giudicare chi mi pare e piace, lo fanno tutti, te compreso, e se dici di no sei un ipocrita. Le cose serie non si possono giudicare, mentre le fesserie (che davvero non meriterebbero alcunchè di attenzione) vengono sempre giudicate da tutti. Si è ribaltata la logica e il buon senso. Io di solito mi taccio sempre, e ho un ottimo self-control, se confrontato con le cose di cui mi accorgo, per le quali dovrei stare costantemente in ansia.
In effetti non dovevo essere io a mettere le cose in chiaro, ma dovevi essere tu ad avere un minimo di vergogna, cosa che non hai mai dimostrato. Non sono l'unico a non capirti quando scrivi...e francamente fa ridere che nonostante questo, poi tu abbia tutta questa enfasi nell'esprimere convinzioni cosi sicuro di te, anche se poi non sai distinguere un verbo da una congiunzione.
Questo forum è sul mio server, sarò libero di scriverci quel che mi pare? Ho semplicemente detto la verità oggettiva..che conosci anche tu. Se non ti piace, non ti obbligo a restare, ne a leggere quel che penso. ;)

E il mondo, ti piaccia o meno, è scritto mediante regole di natura logico-matematica. Ogni cosa che l'uomo ha studiato in decine di migliaia di anni, ha sempre rivelato la propria armonia e struttura logica. Chi non è d'accordo, semplicemente nega categoricamente questo principio indiscutibile, solo perchè non se ne accorge, e tutto ciò che non vede, allora NON PUO' esistere, per non ammettere la propria ignoranza e non distruggere la propria autostima basata sul nulla.

La vita di un essere umano non potrai mai essere risolta come un'ecquazione..RENDITENE CONTO!!
Primo: si scrive EQUAZIONE. Il bello è che avresti google per controllare la correttezza delle tue parole, ma te ne freghi. Non è solo ignoranza come dicevo, ma è anche mancanza di vergogna, come ho aggiunto poche righe fa. Non ti importa e non ti vergogni di queste figure che fai. Questo è il problema della società di oggi, e a quanto pare avevo ragione e ci avevo visto giusto in te.

SECONDO:

In tutte le università scientifiche del mondo, insegnano un principio base:
LA REALTA E' DETERMINISTICA!
Sai che significa? Che può essere calcolata, in ogni suo angolo, in ogni suo aspetto. E teoricamente SOLO coi calcoli, (magari anche infinitamente complessi) puoi arrivare a prevedere ogni cosa. Vedi previsioni del tempo, e vedi gli studi comportamentali. Ci sono addirittura studi di psicologia collettiva, che spiegano ai robot come prevedere i comportamenti umani solo osservando il volto. Si può capire cosa un essere umano stia per fare, anche se sta per uccidere qualcuno. La realtà è deterministica, ti piaccia o meno è ormai risaputo da millenni. E non c'entra la spiritualità, la percezione dell'infinita complessità del mondo, e di quanto noi siamo miseri in confronto al cosmo, e non c'entra neppure la religione... io stesso sono credente, e proprio per questo so che non troverò MAI il caos in qualsiasi cosa studierò della realtà.

Se vuoi capire, capirai, Queste sono le ultime cose che ti spiegherò. Dire ciò che affermi tu, nel mondo di oggi, nonostante ci siano infiniti lavori scientifici in rete liberamente consultabili da tutti, è veramente pura ignoranza, da non prendere neppure in considerazione. Per cui ritieniti anche fortunato, per tutte le spiegazioni che ti ho dato, perchè non le meritavi. Ciao
« Ultima modifica: Gennaio 17, 2013, 06:12:48 pm da Daniele8787 »
Connesso

antonino.spampinato

  • User quarto livello
  • ****
  • Karma: +18/-1
  • Offline Offline
  • Post: 468
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #52 il: Gennaio 17, 2013, 10:26:02 pm »

DANIELE lo sai che sono con un cellulare con connessione gprs 8 kb al secondo, sarebbe una tortura verificare ogni singola frase su google (ci sono casi in qui modifico 10 volte un topic).

Non confondere il significato di ciò che sto per dire, anche se sei l'amministratore di questo server, non puoi fare commenti razzisti o offese ad altri utenti, sono punibili per legge.
Se è presente qui sul forum un avvocato potrà validare/invalidare ciò che ho scritto.

Ti dico sin da ora che non risponderò più a domande inerenti al topic. Se dobbiamo parlare lo facciamo in privato.
« Ultima modifica: Gennaio 17, 2013, 10:28:28 pm da antonino.spampinato »
Connesso

Daniele8787

  • Sviluppatore GoJack
  • Administrator
  • Senior
  • *****
  • Karma: +95/-0
  • Offline Offline
  • Post: 1876
  • L'unica vera libertà, corrisponde al non aver bisogno di NULLA.
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #53 il: Gennaio 18, 2013, 12:25:19 am »

Commenti razzisti? :o Ma per favore. Neppure ti conosco. Ho giudicato ciò che hai scritto, e ciò che dici, e come lo dici. Far notare frasi sgrammaticate, significative d'ignoranza, è un commento razzista? Ignorante è il participio presente del verbo ignorare. Lo sai? Significa solo che ignori, un bel po di cose. Le offese sono ben altro. Faresti ridere gli avvocati. Ti offendi da solo, con il modo in cui scrivi. Io ho solo fatto da SPECCHIO facendotelo notare. Non ho mica violato le regole, insultando o dicendo volgarità. E i post sono tutti a disposizione. -_-
Le tue frasi parlano da sole:

(ci sono casi in qui modifico 10 volte un topic).
Secondo te mi serve commentare? Sei tu che ti autoinsulti scrivendo cosi. E non ho neppure scritto risate, per deriderti come fanno i bulli, che fanno stupida ironia, ma anzi ho analizzato seriamente la cosa, da un punto di vista strettamente psicologico e comportamentale, spiegandoti che al posto tuo, io personalmente, imparerei prima la grammatica italiana, e dopo la psicologia e la politica. Se la stessa cosa che dico a te, vale anche per me, allora adesso mi sto insultando da solo? Mai mi sarei sognato di dare del razzista o dell'offensivo a chi mi faceva notare i miei errori, o magari a un insegnante che mi rimproverava per il mio bene, neanche da bambino l'avrei fatto, e qui di bambini invece non ce ne sono.
E non ho giudicato cose futili, come l'aspetto fisico, ma cose migliorabili come il linguaggio, e che per il TUO BENE dovresti migliorare, e faresti un favore A TE STESSO, e non a me. Io ti ho detto, quel che chissà quante persone hanno pensato, ma tutti falsamente ti hanno nascosto, fregandosene di te. Dalle mie parti, la sincerità è premiata. Specie se è per motivi giusti.

Inoltre, non ti ho impedito di dire le cose che hai detto, mai fatta nessuna censura cancellando post o altro, e non ho mai fatto nessuna considerazione senza argomentarla e motivarla in modo specifico e fin troppo prolisso. Se non ti piace quel che penso, ti basta lasciarmi perdere. Non mi tapperai la bocca con le minacce. E sarei io il fascista, vero? Io almeno non minaccio mai nessuno. Evidentemente sai di non potermi rispondere alle cose che ti ho scritto, perchè fin troppo vere ed argomentate, e questa era l'unica risposta che sapevi darmi. Auguri.
Connesso

antonino.spampinato

  • User quarto livello
  • ****
  • Karma: +18/-1
  • Offline Offline
  • Post: 468
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #54 il: Gennaio 18, 2013, 01:32:53 am »

Leggi nel post precedente "te ne freghi" "vergogna".
http://it.m.wikipedia.org/wiki/Ingiuria_(ordinamento_italiano)
cmq non era una minaccia, ma sto difendendo me stesso e anche te, non credi?
Ps. non sono di colore.
Tu dici di voler creare un patentino per il voto, ed io rispondo ok, tanto non cambia nulla, poiché il potere è affidato ad un singolo individuo.
(non vedo dove stia il disaccordo)

con il referendum patentino voto, quanti voti saranno favorevoli?
Io ipotizzò che ci saranno almeno il 75% di voti sfavorevoli.
Per curiosità apriresti un sondaggio.
Connesso

Daniele8787

  • Sviluppatore GoJack
  • Administrator
  • Senior
  • *****
  • Karma: +95/-0
  • Offline Offline
  • Post: 1876
  • L'unica vera libertà, corrisponde al non aver bisogno di NULLA.
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #55 il: Gennaio 18, 2013, 02:37:27 am »

Mi posti il link sulle ingiurie, e non me ne citi nessuna di valida e reale detta da me. Affermare che quel che io ho scritto siano ingiurie, fa ridere, specie le cose che hai citato tu. Non sai proprio quel che scrivi, non ne hai proprio idea. Eppure lo scrivi convinto e sicuro di te. Magari io nella vita avessi un centesimo della tua sicurezza, pur potendomela permettere. Più parli e più capisco quanto avevo ragione a dire quel che ho detto nei precedenti post. Dovevo capirlo prima con chi stavo parlando e che era solo tempo perso. In realtà lo avevo capito, ma non mi fido mai di me stesso. Magari fossi come te in questo. Oh scusa, ti ho insultato anche ora vero? In pratica non ci si può esprimere, e poi sarei io il fascista... ridicolo. Oh scusa ancora, anche ridicolo è un insulto? Meglio che mi taccio. ;)  Ho il sospetto che i fascisti almeno fossero meno ridicoli nelle loro censure.
Quanto al resto della discussione, ormai non ha più importanza. Non se ne ricava nulla di proficuo a parlar con te e anche nell'ultima parte hai scritto cose senza pensare (anche questo è un insulto, vero? Ok merito l'ergastolo allora). Semmai, una sola metafora per risponderti: "è come invitare il tacchino al pranzo di natale".
Connesso

Azzuiuiuuu

  • Visitatore
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #56 il: Gennaio 18, 2013, 11:07:15 am »

Azz... non vi sciarriati ppi nenti, chiddu ca cunta, ntà vita, è u pil... votatemme e ci sarà cchiù pil ppi tutti... :P
« Ultima modifica: Gennaio 18, 2013, 11:10:00 am da Azzuiuiuuu »
Connesso

antonino.spampinato

  • User quarto livello
  • ****
  • Karma: +18/-1
  • Offline Offline
  • Post: 468
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #57 il: Gennaio 18, 2013, 12:12:08 pm »

la prima rivoluzione francese ti dice qualcosa?
Il problema era proprio nella DISTINZIONE tra nobili,clero e terzo stato. (possibile paragone con patentino voto e non)

Il resto te lo lasciò immaginare.

Non giudico quel che dici, ma come lo dici.
Stai tranquillo che l'ingiuria c'è, questo lo sai.
« Ultima modifica: Gennaio 18, 2013, 12:18:17 pm da antonino.spampinato »
Connesso

Daniele8787

  • Sviluppatore GoJack
  • Administrator
  • Senior
  • *****
  • Karma: +95/-0
  • Offline Offline
  • Post: 1876
  • L'unica vera libertà, corrisponde al non aver bisogno di NULLA.
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #58 il: Gennaio 18, 2013, 04:20:04 pm »

Ma che stai dicendo? :D "te ne freghi" significa "non ti importa". Potevo usare l'uno o l'altro, per me era indifferente. Non sapevo che dire "non ti importa" a qualcuno fosse un'ingiuria. E quindi anche "non ti vergogni" è un'ingiuria? :D :D ok ok vabbè dai, hai ancora una volta dimostrato quanto sei esperto. Sei tu che in fondo sai che quel che dici non ha senso...ma lo vuoi dire lo stesso. Bè, ovviamente sei libero. Ma poi non ti meravigliare, se ti autoqualifichi cosi tanto.

Ti lascerò dire le buffonate che vuoi senza fartele più notare. Peggio per te. So distinguere le persone:

rondey ha ragionato, e ha ammesso subito che ciò che affermava era smentito dai fatti, almeno finchè lui non riportava statistiche valide come quelle da me citate. Lui è una persona valida, intelligente e modesta. Tu invece andresti anche contro l'evidenza scientifica e l'evidenza in generale. Sbatteresti contro un muro, pur di non ammettere i tuoi errori. Le persone come te, sono quelle che davvero hanno pian piano logorato la coscienza collettiva.
Dici cose proprio senza senso, cosa c'entra essere nobili o il clero? TUTTI POTRANNO FARE L'ESAME, TUTTI!!!! POI SE SONO SENZA CERVELLO E' UN DATO DI FATTO, CHE LORO STESSI POSSONO CAMBIARE FACILMENTE, SEMPLICEMENTE APRENDO UN LIBRO E STUDIANDO ALMENO LA LOGICA!!! COSA CHE TU OVVIAMENTE NON VORRAI FARE MAI! COSA C'ENTRA LA DISTINZIONE TRA CLASSI STATICHE COME QUELLE??? MA VEDI CHE NON SAI PROPRIO COSA DICI? MA PER FAVORE... 

Adesso davvero mi hai stancato. Puoi dire quel che ti pare e piace, bravo. Continua cosi...
Connesso

antonino.spampinato

  • User quarto livello
  • ****
  • Karma: +18/-1
  • Offline Offline
  • Post: 468
    • Mostra profilo
Re:La folla sceglie sempre Barabba
« Risposta #59 il: Gennaio 18, 2013, 04:43:40 pm »

COME? :$
Durante la prima rivoluzione francese, venne emanata la "dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino".
Propio perché il terzo stato non aveva voce in capitolo (non poteva neanche votare).

l'ignorante non è classificabile solo come individuo che non sa ne leggere e scrivere, ma bensì come individuo, che per le proprie facoltà limitate non riesce ad apprendere determinate cose.
Perciò non tutti potrebbero informarsi, perché pur sapendo leggere e scrivere non comprenderebberò il contenuto. Oppure perché non vede più tanto bene.
Che facciamo le buttiamo queste persone? Ma dai per favore.
« Ultima modifica: Gennaio 18, 2013, 05:16:20 pm da antonino.spampinato »
Connesso
 

Contatta Daniele8787 l'autore di GoJack


Se vuoi ringraziare me (Daniele8787) e ciopper90, per il lavoro svolto fin'ora,
puoi prendere in considerazione una libera donazione. Grazie mille.